Crema di nocciole fatta in casa

L’olio di palma è maledettamente furbo, si nasconde in tutta la roba golosissima. Come la Nutella, ad esempio. Certo, noi conosciamo tantissimi piccoli produttori che producono delle creme di nocciole che niente hanno a che vedere con la concorrente più famosa, per ingredienti e per bontà.

E che non ce la fanno rimpiangere neanche un po’.

Però l’autoproduzione ha pur sempre il suo fascino: e allora, per una volta, perché non proviamo a farla in casa, la nostra delizia spalmabile?

Noi vi diamo due ricette, per i puristi della nocciola e per chi non riesce a rinunciare al cioccolato!


Merendine ai bambini: cosa acquistare e cosa fare in casa 


crema di nocciole fatta in casa


Crema di nocciole… e basta


Ingredienti per 1 vasetto

  • 150 g di nocciole di eccellente qualità
  • 30 ml di acqua
  • 100 g di zucchero di canna

Preriscaldate il forno a 150°C. Disponete le nocciole su una teglia rivestita con carta da forno e cuocete per circa 20 minuti. Togliete dal forno e lasciate raffreddare. Quando le nocciole si saranno raffreddate, strofinatele insieme con un canovaccio pulito per rimuovere la pellicina.

In una casseruola, scaldate l’acqua con lo zucchero. Quando lo sciroppo inizierà a formare grandi bolle, aggiungete le nocciole, togliete dal fuoco e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Ricoprite di sciroppo tutte le nocciole.

Rimettete a cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti. Quando il caramello assumerà un bel colore ambrato, togliete dal fuoco. Trasferire le nocciole in una teglia rivestita con carta da forno e lasciate raffreddare.

A questo punto inserite il composto nel bicchiere di un potente frullatore. Mixate fino ad ottenere una preparazione cremosa.

Ne otterrete una crema di nocciole che si conserverà circa un mese in un luogo lontano dalla luce (ma siamo sicuri che la finirete ben prima).

Latte di mandorla fatto in casa



Crema di nocciole al cioccolato


Ingredienti per un vasetto

  • 200 g di nocciole di alta qualità
  • 100 g di cioccolato al latte con 50% di cacao

Per prima cosa fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria.

Versate quindi le nocciole nel bicchiere del mixer e frullate fino ad ottenere un composto cremoso.

Quando avrete ottenuto una preparazione cremosa, aggiungete il cioccolato fuso. Mescolate et voilà, la crema è pronta! Versate il vostro capolavoro in un barattolo a chiusura ermetica e conservatelo per circa un mese in un luogo lontano dalla luce.


Snack energetici, salutari e autoprodotti


Il consiglio dell’Alveare

Non scherzate con la qualità dei prodotti! La prova? Quando non ci sono schifezze in un composto sentiremo distintamente ciascuno degli ingredienti. A titolo indicativo, noi abbiamo utilizzato nocciole Piemonte IGP e un cioccolato al latte biologico.

È possibile sostituire completamente le nocciole con le mandorle e il cioccolato al latte con quello fondente.


 

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE