Snack energetici, salutari e autoprodotti!

Ed eccoci arrivati a fine gennaio: che siate in montagna o che lavoriate senza sosta sognando le prossime vacanze estive, quando non ci vedete più dalla fame non rimpinzatevi di merendine o di barrette del supermercato chissà-cosa-c’è-dentro: provate invece a confezionarvi uno snack energetico con le vostre mani!

Che facciate la maratona casa-lavoro o che vi siate ripromessi di lanciarvi nel nordic walking, ecco tre idee per uno snack spezza-fame autoprodotto, da sgranocchiare in caso di calo di pressione o di infreddolimento improvviso.


barrette


Pancakes per i camminatori della domenica

Ingredienti per 4 pancakes:

  • 1 banana
  • 2 uova
  • 2 pizzichi di sale grigio
  • 1 noce di burro
  • Miele
  • 1 pugno di mandorle

barrette

Mixate la banana sbucciata con le uova e il sale. In una padella ben calda e imburrata versate un po’ di pasta, come se doveste fare un classico pancake.

Lasciate cuocere qualche istante a fuoco medio finché un lato sarà dorato. Servite con un po’ di miele e qualche mandorla tostata.
Questa merenda golosa è ideale per ritemprarsi dopo lunghe passeggiate, ma anche come snack di metà pomeriggio.


barretta autoprodotta


(Leggi anche: Spuntini per (soprav)vivere in inverno)


Barrette ai cereali contro il calo di zuccheri

Ingredienti per 8 – 10 barrette

  • 150 grammi di datteri secchi
  • 100 grammi di frutta secca a piacere (mandorle, noci, nocciole…)
  • I grani di tre baccelli di cardamomo
  • ¼ di cucchiaino da tè di polvere di cannella
  • ¼ di cucchiaio da minestra colmo di fave di cacao o di gocce di cioccolato

barrette cereali


Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore o un mixer. Frullate a scatti finché le noci sono ben macinate e aggiungete poi i datteri. Trasferite il composto in una terrina e lavoratelo leggermente per ottenere una pasta omogenea.

Oliate il fondo e i bordi di uno stampo per dolci con un goccio di olio d’oliva. Versate il composto nello stampo e pressatelo. Riponete in frigorifero per un paio d’ore, poi create i vostri snack dividendo il panetto in 6/8 parti.
Le barrette si conservano al fresco per settimane.


Questo matrimonio tra frutta secca e noci vi permette di godere di un incredibile mix di benefici, oltre a essere uno snack spezza-fame estremamente efficace.


snack barrette energetiche


Polpette energetiche

  • 1 pugno di nocciole
  • 120 grammi di burro
  • 90 grammi di zucchero integrale
  • 30 grammi di farina di castagne
  • 50 grammi di farina di farro
  • 60 grammi di sciroppo d’acero
  • 1 pugno di chicchi di grano saraceno

snack energetico


Preriscaldate il forno a 180°. Spazzolate e sbucciate gli agrumi per conservarne la scorza. Spremete il succo di una delle due clementine. Tritate grossolanamente le nocciole dopo averle tostate in padella. Mettete da parte. In una terrina mescolate il burro, lo zucchero e metà delle scorze di clementine. Aggiungete le uova, la granella di noci, le farine e il succo della clementina.

(Leggi anche: Del mandarino non si butta via niente!)

Mettete questo composto in delle formine di silicone (prima potete spolverarle con un po’ di farina). Infornate per circa 20 minuti. Sfornate i vostri dolcetti e lasciateli raffreddate su una teglia. Nel frattempo, preparate un caramello con lo sciroppo d’acero facendolo bollire in un pentolino. Immergete le vostre polpettine energetiche in questo caramello caldo e ricopritele del grano saraceno precedentemente tostato in padella.

La differenza nel gusto – e nel potere energetico – vi lascerà stupefatti!


 

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE