Ghiaccioli fatti in casa: tre ricette buone e trés chic

Uffaaa che caldo! In questo periodo, stiamo tutti soffrendo l’ondata di calore che soffoca l’Italia. Per “fortuna”, le ore più calde sono spesso nel pomeriggio, più o meno intorno alla merenda: una scusa perfetta per rinfrescarsi con i ghiaccioli alla frutta 100% home made. Un’attività divertente per occupare i piccoli apprendisti cuochi nel pomeriggio, ma anche un modo per rilassarsi dopo il lavoro e anticipare la preparazione del dolce della cena.

Ecco tre ricette: una velocissima, un’altra con vari gusti per stupire il palato e infine una ricetta dolcissima allo yogurt per rinfrescarvi e rallegrarvi. Prima di iniziare, sappiate che non bisogna comprare gli stampi in silicone (o peggio, quelli in plastica) per realizzare i gelati: vanno benissimo i vasetti di yogurt o i bicchieri.


Il tè freddo perfetto fatto in casa!


ghiaccioli fatti in casa

©Olivier Cochard


1 ghiacciolo / 1 minuto

Con questa ricetta potete preparare in anticipo e velocemente numerosi ghiaccioli in modo tale da sempre averne alcuni già pronti in congelatore per le merende improvvisate.

Bisogna semplicemente frullare 3 tipi di frutta di stagione diversa dopo averla sbucciata. Per esempio: pesche, nettarine e anguria. Se volete potete aggiungere un po’ di zucchero, di miele o di sciroppo di agave, ma non è necessario. Versate la frutta frullata nei vasetti.

Mettete gli stecchini di legno da gelato dentro i vasetti (un cucchiaino va anche bene, l’obiettivo essendo sempre di non sprecare e di riutilizzare tutto ciò che può essere riutilizzato) e trovate un modo per mantenerli dritti. Per esempio, usate un piccolo cordoncino intorno al quale avvolgete lo stecchino e bloccate gli estremi sui lati dello stampino.

Lasciate i ghiaccioli almeno 3 ore in congelatore. Mangiateli ben freschi: l’effetto dissetante è assicurato.


ghiaccioli fatti in casa

©Olivier Cochard


I ghiaccioli che stupiscono il palato

Anche qua la ricetta è semplicissima, ma diamo un tocco speciale ai ghiaccioli aggiungendo qualche ingrediente segreto 😉

Mescolate acqua e succo di frutta mettendo il doppio di acqua rispetto alla quantità di succo (aggiustate queste proporzioni secondo i vostri gusti). Poi il trucco è quello di aggiungere pezzetti di frutta di stagione, scorze di agrumi e soprattutto erbe aromatiche tagliate a pezzettini: verbena, citronella, dragoncello… L’unico obiettivo: stupire il palato! E anche gli occhi perché si vedranno i tocchi di colore che aggiungerete, come sulla foto qua sotto.


ghiaccioli fatti in casa

©Olivier Cochard


I più audaci possono anche sostituire il succo di frutta con estratto o centrifugato di verdure di stagione. Per esempio, provate i ghiaccioli di peperoni!


Il ghiacciolo che vi rallegrerà

Questa ricetta è molto dolce. L’ingrediente principale è lo yogurt, poi aggiungete quello che volete. Ecco perché di solito piace ai bambini: possono comporre i ghiaccioli con i loro ingredienti preferiti.


Merende ai bambini: cosa acquistare e cosa fare in casa?


Riempite il vasetto ai 2/3 con lo yogurt. Aggiungete poi un ingrediente dolce. Per esempio noi abbiamo scelto la coulis di lamponi per il suo colore brillante e il suo gusto dolce però si potrebbe mettere marmellata, cioccolato fondente… Infine, cospargete il ghiacciolo con pezzettini di biscotti e un filo di miele per creare uno strato croccante.


ghiaccioli fatti in casa

©Olivier Cochard


Questa ricetta si può declinare in un’infinità di varianti.

P.S : l’astuzia per sformare facilmente i ghiaccioli è semplicemente immergere gli stampi in acqua tiepida per qualche secondo. 

P.S. 2 : se vi sono piaciuti questi ghiaccioli, scoprite le altre ricette dell’Alveare!


 

 

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE