Curry esotico di verdure locali

Allacciate le cinture, il decollo è imminente. Direzione India, Thailandia, Malesia… con un curry di verdure in partenza dalla vostra cucina! Potrete cambiare facilmente rotta sostituendo la zucca con le patate o le carote, mescolando le verdure o optando per la pastinaca…

Belle le ricette in cui si è così liberi, vero?


Curry di verdure


Ingredienti

  • 200 g di ceci secchi (o 400 g di ceci cotti)
  • 2 cucchiai di pasta di curry gialla
  • 2 mazzi di spinaci
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 zucca Hokkaido
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 2 cipolle grosse o 4 piccole
  • Coriandolo
  • Un vasetto di yogurt
  • Sale e pepe

 

1. Ci vuole pazienza… o anche no!

Per preparare il vostro curry di verdure iniziate sciacquando sotto l’acqua corrente i ceci secchi e coprendoli con acqua (3 volte il loro volume). Portate a ebollizione, abbassate il fuoco e cuocete per 2 minuti. Lasciateli quindi in ammollo per 1 ora. Scolate, risciacquate i ceci e poi rimetteteli a cuocere per un’ora e mezza in una pentola, a partire dall’acqua fredda. Scolate e aggiustate di sale.

Oppure usate i ceci già cotti!


2. Verdure a scelta

Lavate la zucca, tagliatela a metà, togliete i semi (che diventeranno il vostro aperitivo, se seguite questa ricetta) e tagliate la polpa a cubetti. Pulite e lavate gli spinaci, e scolateli e sminuzzateli.

Sbucciate e tritate aglio e cipolle.


3. Una cottura veloce

Scaldate l’olio in una padella, aggiungete le cipolle e l’aglio, la pasta di curry (qui qualche ricetta per farvela in casa) quindi mescolate e lasciate rosolare per qualche minuto. Aggiungete la zucca e coprite con acqua o brodo. Salate, pepate e cuocete per 10 minuti.

Aggiungete i ceci cotti e scolati e continuate la cottura per altri 5 minuti.

Versate lo yogurt, riducete il fuoco al minimo e aggiungete gli spinaci. Lasciate andare sul fuoco per altri 3 minuti quindi servire cospargendo il vostro curry di coriandolo tritato.


curry di verdure


Ed ecco qua, il gioco è fatto! Con questo curry esotico a base di verdure locali trasformerete la vostra cucina in un angolo d’oriente… a tre passi dal vostro Alveare!


 

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Simona Cannataro

Simona Cannataro

Calabrese trapiantata a Torino, studia e lavora nella comunicazione fino a quando la passione per il cibo buono non la porta dritta all’Alveare che dice Sì! Quando non si occupa di postare sui social e scrivere sul blog, viaggia in Vespa alla ricerca di nuovi posti dove andare a mangiare.

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE