Pomodori secchi, la ricetta che prolunga l’estate

Comprare i pomodori in inverno? Giammai! Perciò, dato che vogliamo assolutamente godere di questo dolce frutto estivo il più a lungo possibile, oggi ci siamo messi a preparare i pomodori secchi. Ecco le istruzioni!


Ingredienti per un barattolo da 250 ml ca.

  • 2 pomodori tipo San Marzano: questi pomodori sono ricchi di polpa e poveri di semi, quindi sono ideali per questa ricetta. Potete comunque anche usare pomodori rotondi.
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio d’oliva
  • Sale e pepe
  • Erbe aromatiche a piacere


    Preriscaldate il forno a 120 °, quindi tagliate i pomodori nel senso della lunghezza


    pomodori secchi ricetta


    Tagliare in 8 fette, poi rimuovete i semini e peduncoli.



    Disponete i pomodori sulla placca del forno.


    pomodori secchi ricetta


    Aggiungete gli spicchi d’aglio tagliati a pezzetti, il sale, il pepe e le erbe aromatiche. Cospargete i vostri filetti di pomodoro di un buon olio extravergine d’oliva.


    pomodori secchi


    A questo punto infornate a 120° per circa 2 ore, 2 ore e mezza.

    Controllate spesso il progresso dei vostri pomodori, i tempi di cottura possono variare notevolmente da forno a forno. Passato il tempo necessario, potete estrarre dal forno i pomodori secchi e preparare la vostra conserva. Li vedrete striminziti (dalla lunga cottura) ma morbidi e dal gusto incredibilmente “pomodoroso”.



    Disponete i pomodori secchi nel barattolo precedentemente sterilizzato, incorporando anche i pezzetti d’aglio e le erbette rimaste nel forno. Coprite il tutto con olio extravergine d’oliva, chiudete bene e fate bollire. Per una corretta sterilizzazione, seguite sempre le linee guida del Ministero della Salute.


    pomodori secchi


    Et voilà, i nostri pomodori secchi sono pronti! Chiudete bene il barattolo e conservateli al fresco e al buio, e in frigorifero dopo aperti. Si manterranno per circa tre mesi: ottimi sul pane, per l’aperitivo, per dare una nota sapida alle insalate e sminuzzati nel soffritto!


    E se vi avanzano ancora dei pomodori, provate anche la nostra marinata di pomodori al basilico: ecco la ricetta!


Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Simona Cannataro

Simona Cannataro

Calabrese trapiantata a Torino, studia e lavora nella comunicazione fino a quando la passione per il cibo buono non la porta dritta all’Alveare che dice Sì! Quando non si occupa di postare sui social e scrivere sul blog, viaggia in Vespa alla ricerca di nuovi posti dove andare a mangiare.

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE