Bird Restaurant, istruzioni per realizzare una bellissima mangiatoia per uccelli

Una mangiatoia per uccelli DIY? Sì, si può fare!

Quando si abbassano le temperature per gli uccelli diventa più difficile procacciarsi il cibo e spesso rischiano di restare a digiuno. C’è un modo per aiutare i nostri amici pennuti? Certamente! Ecco le istruzioni per costruire una bellissima mangiatoia per uccelli fai da te.


materiali necessari

© Olivier Cochard


Fase 1

Ta-dannn! Nella foto vedete gli elementi già tagliati (solo l’asta non è stata realizzata su misura). I materiali utilizzati sono listelle di abete non trattato, per garantire il benessere dei nostri ospiti piumati. Perché la scelta di questo legno? Primo: perché costa poco! Secondo: perché è semplice da lavorare ed è più stabile del pino. Terzo: perché possiamo facilmente trovare tavole e pezzi di legno di pino da riciclo.

Tuttavia, se non avete già questi materiali, potete recarvi al vostro negozio di fai da te preferito e farvi tagliare dei pezzi di legno delle misure indicate. Non temete: trovate tutte le misure e le istruzioni al fondo dell’articolo.


trapano in azione

© Olivier Cochard


Fase 2

Cominciamo a mostrarvi come realizzare il tetto della vostra mangiatoia per uccelli. Prima per immagini, mentre per i dettagli vi rimandiamo alla fine dell’articolo. Piccola precisazione di grande importanza per gli hobbisti della domenica: si consiglia di praticare fori pilota, anche se il legno è morbido, per evitare che questo si rompa mentre avvitate.


una delle fasi di montaggio

© Olivier Cochard




Fase 3

Eccoci, è il momento: procedete con i fori pilota. Incollate e aspettate qualche minuto. Trapano-avvitatore o cacciavite? Scegliete pure liberamente la vostra arma.


colla, trapano e legno

© Olivier Cochard







Fase 4

Come dice il proverbio, a poco a poco, l’uccello fa il suo nido… Bene, qui vedete ultimato il tetto della vostra mangiatoia per uccelli.


Pallet mon amour!


costruire una mangiatoia per uccelli

© Olivier Cochard


Fase 5

Fatto il tetto passiamo alla colonna, ossia il posto che conterrà i semi della nostra capiente mangiatoia. Perché se l’espressione popolare mangiare come un uccellino può applicarsi alla specie umana, scoprirete presto che i nostri amici pennuti – pettirosso, cincia, fringuello, verdone, passero e altri tipi ancora – non ci vanno giù piano quando si tratta di rimpinzarsi di cibo!


Fase 6

La colonna è ora montata. Buona fortuna!

casetta per gli uccelli

© Olivier Cochard


Fase 7

Ed ecco qui la parte inferiore della colonna, quella che consente il passaggio dei chicchi verso il vassoio. Il buffet all you can eat è servito!


parti in legno

© Olivier Cochard



Fase 8

Se avete deciso di appendere la vostra magiatoia per uccelli, ci sarà bisogno di ricorrere all’asta.
Forate la colonna e la parte inferiore del tetto per far passare l’asta e bloccare insieme i due elementi.


montaggio colonna

© Olivier Cochard


Fase 9

La nostra mangiatoia per uccelli è pronta! Il vassoio della mangiatoia è pronto a ricevere i semini per gli uccelli e le briciole di pane avanzate dalla colazione.


mangiatoia per uccelli

© Olivier Cochard


Fase 10

Prendetevi il tempo necessario per scegliere come fissare il tetto. Se la mangiatoia è pensile bloccate i due elementi indicati inserendo l’asta attraverso i fori.


mangiatoia per uccelli appesa© Olivier Cochard


Fase 11

Vedrete che la vostra bellissima casetta per gli uccelli sarà pronta prima di quanto credevate. Potrete quindi congratularvi con voi stessi per aver lavorato, nel vostro piccolo, per la salvaguardia della biodiversità. Ah, e non stupitevi se non sentite cantare i vostri ospiti… non lo fanno mai con la bocca piena!


casetta per uccelli fai da te


© Olivier Cochard



Come potete vedere dalla foto qui sopra, con l’umidità alcuni semi sono germogliati, e la mangiatoia per uccelli si è arricchita di una vegetazione che attira particolarmente il nostro avido pettirosso, frequentatore abituale di questa casa.

Un promemoria: al di fuori dell’inverno non è consigliabile dare cibo agli uccelli, perché li mantiene in uno stato di dipendenza nei confronti dell’uomo. Questo è importante soprattutto per i piccoli nati in primavera, che devono imparare a catturare gli insetti da soli per sopravvivere.


Manuale per realizzare una mangiatoia per uccelli (perché un’immagine vale più di mille parole)

istruzioni per la mangiatoia

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *