Oui !
Oui !

Cinemambiente 2017

Mancano solo due giorni alla 20esima edizione di Cinemambiente, il festival dedicato ai migliori documentari a tema ambiente, a livello internazionale! Dal 31 Maggio al 5 Giugno, in diverse sale torinesi, verranno presentati 100 film e documentari sulle più svariate tematiche green: ecologia, cambiamento, sostenibilità, e agricoltura! Vogliamo approfondire proprio su questo argomento, che ovviamente ci tocca da vicino. Ecco quattro film a tema agricoltura che hanno catturato il nostro interesse!

 

Silent Land – The fight for fair food (2016), Jan van den Berg

Nel periodo successivo al sanguinario regime di Pol Pot, durante il quale tutti i diritti di proprietà sulla terra passarono allo Stato, per gli imprenditori cambogiani più intraprendenti fu semplice l’acquisizione di vaste tenute. È il caso di Mong Reththy, tra gli uomini più ricchi del Paese, che negli anni ha costruito un impero nella produzione agricola, grazie anche a moderne tecniche applicate su larga scala. Ma accanto al potere delle grandi aziende si affaccia l’istanza di piccoli coltivatori come la giovane e coraggiosa Moon, decisa a salvaguardare la sua attività di produttrice di riso biologico. Quattro anni durissimi di studio, di confronto e di lotta verso la creazione di una cooperativa agricola nel suo villaggio.

 

The Last Pig (2016), Allison Argo

La regista Allison Argo, attiva nel documentario da venticinque anni, è nota per le sue storie forti e i ritratti ravvicinati di animali in pericolo. In questo film, infatti, accompagna un allevatore di maiali durante il suo ultimo anno di macellazione di suini. Mano a mano prende forma una meditazione sulla vita, sulla morte e su cosa significhi essere una creatura senziente con il potere di uccidere. La cura verso gli animali, l’atmosfera bucolica e i ritmi tranquilli della fattoria vengono rotti dai viaggi settimanali verso il mattatoio mentre, attraverso sparse riflessioni intime, il protagonista rivela il crescente conflitto di una vita trascorsa “smerciando morte”, accompagnata da fantasmi che lo perseguiteranno per sempre, e la profonda lotta interiore per poter reinventare il proprio destino. Al termine della proiezioni, incontro con l’autrice e con l’Associazione Essere Animali.

 

Ci vuole un Fiore (2017), Vincenzo Notaro

Nel 2008, nel quartiere della Garbatella, nasce il primo orto urbano di Roma. Il palazzo della Regione Lazio fa da sfondo a spaventapasseri e alberi di vario tipo che oggi coprono e arricchiscono di verde l’area sottostante, un tempo dominata da desolazione e ghiaia. La decisione da parte di semplici cittadini di occupare aree degradate e farne orti condivisi si scontra con un’amministrazione lenta e sonnacchiosa ancorata a vecchi modelli economici che pregiudicano il benessere della comunità. In una Roma più introspettiva, lontana dal caos dei turisti, affiorano le storie di Giacomo e Luigi, distanti per età ma uniti dal sentimento dell’amore per la terra che diventa spazio vitale per sopperire alle difficoltà economiche. Non c’è da stupirsi, quindi, se lo stesso quartiere Garbatella è stato uno dei primi ad ospitare un Alveare nella città di Roma!

 

Con i piedi per Terra – Un viaggio tra Terra e Cielo (2016), Andrea Pierdicca

Nelle campagne italiane esistono persone che hanno scelto di radicarsi sul territorio per coltivarlo in maniera autonoma, efficace e sostenibile, onorando una cultura di saperi millenari. Sembra una favola sbarazzarsi dei metodi agroindustriali eppure oggi nel nostro Paese sono in molti a vivere questa favola tutti i giorni. Chi sono? Come producono reddito? Quali tecniche adottano? E perché il loro lavoro è necessario? Un viaggio per l’Italia in cui contadini, ricercatori, medici e docenti universitari rivelano strategie mettendo a fuoco un paesaggio finemente lavorato, come un pizzo fatto di attività agricole all’opera. Questo documentario è una tappa del percorso Viaggio tra Terra e Cielo che, attraverso il web e il video, è arrivato anche in teatro, con una serie di spettacoli in giro per l’Italia.

 
Questi sono solo alcuni dei tantissimi documentari offerti dal festival, che include anche una sezione di cinema d’animazione, per i più piccoli!
Per chi ama il cinema, Cinemambiente è un evento da non perdere per nessun motivo! Ma la settimana è davvero piena di appuntamenti, non solo di film! Il team dell’Alveare che dice Sì sarà presente, con uno speech, il 4 Giugno, per la presentazione del libro “Green Society“, alle 17 presso il Cinema Massimo! Vi aspettiamo!

Per saperne di più, QUI trovate il programma completo!

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook E per scoprire l'Alveare che dice Si! vieni su way

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>