Intervista alle ragazze dell’ alveare della Besana

Caterina e Ilaria sono le due ragazze che si occupano dell’ alveare aperto ad Aprile nel comune di Besana in Brianza. Legate da una profonda amicizia ci svelano in questa intervista i segreti e i punti di forza della loro attività.

Come avete conosciuto L’Alveare che dice Sì! e perché avete deciso di entrare a far parte della rete?

Ilaria: A Settembre sono andata all’ evento We Feed the Planet ed ho visto Eugenio durante un workshop, il quale mi ha molto incuriosita. In seguito ho chiamato Fabrizio uno dei produttori per proporgli di entrare a far parte della vostra iniziativa.

Di cosa vi occupavate prima di intraprendere l’ avventura all’ interno del mondo dell’ Alveare Che Dice Sì!?

Ilaria: Io sono una libera professionista e mi occupo di comunicazione in ambito biologico.

Caterina: Io invece mi occupo di risorse umane e volevo iniziare qualcosa di nuovo.

Avete trovato qualche difficoltà all’ inizio dell’ avventura?

Grossi problemi no, tutte situazioni che si sono risolte con facilità come ingaggiare i produttori, spiegargli spiegare il progetto, il meccanismo online e come funziona la piattaforma poiché sono tutte novità per loro.

Comunque ora siamo contente perché siamo arrivate a quota 14 produttori dopo soli due mesi. Possiamo ritenerci soddisfatte!

Cosa vi appassiona di questo lavoro?

Ilaria: L’ idea di poter dare visibilità ai piccoli produttori che non erano conosciuti nella zona e la possibilità di sviluppare la filiera locale.

13217278_1127770373911220_2820671589250136388_o

 

Caterina: Considero importante dare un’ alternativa al cliente permettendogli di variare alla spesa del supermercato o delle solite cascine con le realtà di piccoli produttori e inoltre questo modo di interagire smart molto interessante ed innovativo.

Ho notato subito che tra di voi c’è una grande chimica! Da quanto tempo vi conoscete? Avevate tra i vostri progetti quello di gestire un’ attività insieme?

Insieme: Noi siamo amiche da sempre, ci conosciamo dai tempi dell’ asilo!

Ilaria: Volevamo sviluppare qualcosa che mancava nel nostro paese cioé poter aggregare persone con una passione comune, quella del mangiar sano e bio,  che magari non ci avevano pensato prima e aprire tra di loro un dialogo.

Caterina: A Settembre poi abbiamo ascoltato Eugenio ed il progetto di cui si occupava, ci siamo informate e abbiamo visto nell’ Alveare Che Dice Sì! le nostre idee.

Saluto le ragazze estremamente gentili e così affiatate da farmi pensare che sia proprio questo legame che le tiene unite a far di loro una forza!

 

13227696_1127777807243810_6437922877394079129_o

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Elisa Chemi

Elisa Chemi

Nata e cresciuta a Torino ma spera di diventare presto una milanese. Studentessa universitaria in Scienze della Comunicazione con la passione per il mondo dell' editoria fashion . Gestisco il lato mediatico dell' Alveare che dice si.

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE