L’Alveare di Grugliasco: due famiglie per la comunità

Gestire un Alveare è una missione facile e divertente ma come sempre l’unione fa la forza e prendersi cura di una comunità in 4 è molto più stimolante! Andiamo oggi a conoscere le due famiglie che si prendono cura dell’Alveare Borgis Grugliasco, in provincia di Torino: Gabriele e Laura e Daniele e Daniela ci hanno rilasciato una piccola intervista per raccontarci cosa li ha spinti ad aprire un Alveare!

alveare-borgis-grugliasco-gestori

Allora ragazzi, come ci avete conosciuto?
Eravamo consumatori attivi dell’Alveare Nello Farina di Grugliasco e quando il progetto non ha potuto continuare, abbiamo pensato che era davvero uno spreco lasciare Grugliasco senza un Alveare! Ci è piaciuta subito l’idea di farlo ripartire e di far continuare le persone della città a mangiare bene! Daniela inoltre è cresciuta a Villanova d’Asti e per lei mangiar bene è un’abitudine, l’Alveare le da modo di comprare i prodotti locali senza dover andare di cascina in cascina.

È il primo Alveare aperto in una parrocchia, come mai avete pensato di crearlo al Borgis?
Abbiamo subito pensato di creare un Alveare al Borgis perché è un punto cruciale di incontro per chi vive a Grugliasco. Facciamo parte della parrocchia quindi conosciamo molte delle persone che la frequentano. Il parroco, Don Paolo, voleva organizzare già da molto tempo un piccolo gruppo d’acquisto quindi è stato felice convincerlo ad accogliere il progetto e aggiungere questa attività alla lista di quelle che si svolgono nella comunità.

Siete anche il primo caso di Alveare gestito da 4 persone: come mai avete scelto questa opzione?
Abbiamo due bambini piccoli e pensare di gestire tutto da soli era impossibile! In questo modo ognuno di noi ha i suoi compiti a seconda anche delle proprie attitudini e riusciamo a gestire la comunità, la pagina facebook e il contatto con i produttori in modo più veloce.

Quale attività avete previsto per il vostro Alveare oltre le normali vendite?
La nostra prima idea è quella di coinvolgere le famiglie con i bambini piccoli e vogliamo organizzare presto delle giornate tutti insieme, magari facendo visita alle fattorie didattiche!
L’oratorio inoltre ha già il campo ed il cortile e quando fa bello possiamo fare le distribuzioni fuori, è sempre una bellissima festa!

Allora, vi abbiamo fatto venire la voglia di acquistare nell’Alveare Borgis? Cliccate qui per iscrivervi al loro Alveare e poi mettete un bel mi piace sulla loro pagina Facebook!

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Claudia Bonato

Claudia Bonato

Diplomata in Grafica Pubblicitaria, mette per poco da parte il lato artistico per dedicarsi anima e corpo ai codici di programmazione. Si occupa dell'Assistenza Tecnica del sito alvearechedicesi.it e gestisce l'Alveare di Cuorgnè. Devota del movimento Zero Waste passa intere giornate a cercare di capire come salvare il mondo. http://www.alvearechedicesi.it

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *