Verdura di stagione a Maggio

Immagino un soleggiato, tiepido pranzo di Maggio: insalata di fagiolini da accompagnare con quiche di piselli e una gustosa macedonia di fragole. Per il pranzo in ufficio o la merenda al parco abbiamo solo l’imbarazzo della scelta…

La verdura di stagione a Maggio

La salute incontra il gusto grazie alla natura generosa con chi decide di tornare in forma prima di scoprirsi in estate. Vi chiederete da quando noi dell’Alveare siamo così attenti alla linea? Beh, Mangiar bene, Mangiar Giusto, è il nostro motto.  Eppure non seguiamo la dieta ma i ritmi dell’agricoltura preparandoci ad assaporare i prodotti dell’orto che i Produttori dell’Alveare ci forniranno.

Legumi “speciali”

Piselli

I primi due prodotti che vogliamo raccontarvi sono dei legumi un po’ particolari. Infatti i piselli e i fagiolini sono adatti a tutte le diete ipocaloriche perché poveri in fibre, proteine e carboidrati, ben diversi dai “fratelli” usati nelle calde zuppe invernali.

I piselli a dire il vero sono presenti sulle tavole in tutte le stagioni perché consumati secchi, congelati o in scatola. Questi però non hanno nulla a che vedere con i pisellini freschi che troviamo in campagna nei mesi di maggio e giugno. Quello che mangiamo di questi legumi sono i semi contenuti nei baccelli, la “custodia” verde che di solito viene buttata. Eppure proprio nei baccelli troviamo vitamine e sani minerali che potrebbero essere usati per arricchire un ottimo brodo vegetale.

fagiolini_ricette_proprieta_usi_cucina

Non tutti i baccelli sono umili contenitori. I fagiolini sono dei legumi ancora più particolari, tanto da essere spesso confusi per ortaggi. Di questi “ fagioli immaturi” non si mangiano solo i semi ma l’intero frutto, ovvero il baccello. Non si possono consumare crudi e prima della cottura consigliamo di lavarli per bene, dopo aver eliminato le estremità. Niente di meglio di un’insalata di fagiolini per rinfrescarsi e agevolare la diuresi.

Fragole: frutti o non frutti?

E dulcicis in fundo: le fragole. Anche loro sono uniche nel loro genere, si definiscono infatti falsi frutti. Allora cosa mangiamo in primavera sul nostro gelato al fior di latte? Le fragole sono in realtà agglomerati di frutti, quei  i piccoli “semini gialli” che in botanica si chiamano acheni. Non è solo per il sapore dolce e la consistenza succosa che le fragole incontrano i gusti di molti. Le proprietà nutritive, infatti, non sono da sottovalutare: le fragole, grazie alla vitamina C e ai flavonoidi rappresentano degli ottimi antiossidanti utili per la prevenzione di alcune malattie, come antinfiammatori o antitumorali.

Man mano che ci si avvicina alla fine del mese di Maggio, nespole, ciliegie, aglio, bietole e zucchine fanno la loro comparsa e la loro presenza annuncia l’arrivo dei protagonisti della dieta mediterranea, gli amati pomodori.

Membri degli Alveari di tutta Italia siete pronti a festeggiare? I vostri Produttori vi aspettano alle distribuzioni, come sempre con la  frutta e la verdura di stagione. Quella di maggio però vi piacerà più che mai…

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Teresa Cavallo

Teresa Cavallo

Nasce tra taralli, friselle e calici di Primitivo pugliese. Cresce con il risotto alla milanese e le birre bevute in Colonne. Scopre la meraviglia del Castelmagno accompagnato dal Barolo, nei tramonti delle Langhe. Pedala tra i vicoli di Ferrara per trovare i veri cappellacci alla zucca fatti in casa. Dopo gli studi in Lettere Moderne, porta in giro per l’Italia i suoi libri preferiti e la passione per la gastronomia per approdare a Torino, all’Alveare che dice Sì!

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE