Un workshop alla Libera Università di Alcatraz

Oggi abbiamo deciso di farvi un regalo, ma un regalo bello grosso… Vi invitiamo a passare un week end con noi! Come?
Un paio di mesi fa siamo andati a trovare Jacopo Fo alla Libera Università di Alcatraz, un fantastico villaggio immerso nelle colline umbre, poco distante da Gubbio.
Abbiamo pensato che la maniera migliore per parlare di economia partecipativa, buon cibo , agricoltura e al contempo creare insieme nuovi Alveari e nuovi ambasciatori della Rivoluzione Alimentare, fosse creare un corso di due giorni in un posto stupendo come Alcatraz.

Perché iscriversi?

Questo corso è volto a creare una rete affiatata di gestori d’Alveare, sufficientemente forte per creare il vero nocciolo duro dell’intero movimento degli Alveari.

Perché aprire un Alveare

Perché è una bellissima avventura! Il nostro obiettivo è quello di eliminare la filiera alimentare mettendo faccia a faccia i migliori produttori locali con i consumatori attraverso la nostra piattaforma. La rete degli Alveari si basa sul cambiamento portato dai gestori, cittadini che sposano il progetto e che vogliono dar vita al proprio nucleo.

Diventare Gestore d’Alveare vuol dire in primis:

  • Aiutare a sostenere gli agricoltori e gli artigiani della tua Regione.
  • Creare una comunità di quartiere che ama mangiar sano.
  • Diventare parte viva di una corrente di cambiamento.
  • Guadagnare un compenso complementare.

Obiettivi del seminario

Obiettivo specifico per ogni partecipante: imparare cosa è il mondo degli Alveari e come aprirne uno, avere tutte le nozioni per costruire la base di Produttori e di Membri di un Alveare, capire come cercare un luogo idoneo, impossessarsi dell’esperienza dei Gestori precursori che già han realizzato il loro Alveare.

Obiettivo comune: creare un team affiatato di futuri gestori d’Alveare, che sappiano far crescere la rete e portare cambiamento in tutta Italia

Qual è il programma?

Il seminario è diviso in due giornate: il primo giorno, dopo un pranzo conviviale a base di prodotti del territorio, si inizia con le presentazioni e con qualche esercizio volti a un solo chiaro obiettivo: conoscersi tutti e instaurare complicità.
Il pomeriggio proseguirà con una formazione sul mondo del buon cibo e sui sistemi di filiera corta ad oggi esistenti. Si capirà come e perché L’Alveare che dice Sì! riesce a creare un vero cambiamento ed un’autentica spinta sociale.
Helga, uno dei nostri Gestori d’Alveare, ci porterà in seguito la loro testimonianza. La giornata si concluderà con un dibattito in cui ognuno dovrà prender la parola ed esprimersi sul proprio punto di vista e sulle proprie motivazioni. A seguire ceneremo tutti insieme e potremo conoscerci ancora meglio!

Il secondo giorno sarà mirato a fornire a tutti le basi operative per aprire un Alveare: come trovare produttori? Come far crescere la comunità? Come gestire la comunicazione? Come trovare un luogo idoneo? La mattinata proseguirà con la creazione di una roadmap per il cambiamento, in cui si immaginerà tutti assieme, schemi e modalità di creazione dei nostri prossimi Alveari, dopodiché un bel pranzo conviviale!

Programma:

Sabato 2 aprile

  • Pranzo a base di prodotti del territorio
  • Ore 14,00 – 19,30: attività
  • Cena a base di prodotti del territorio (dopo cena, per chi vuole, attività ricreative)

Domenica 3 aprile

  • Colazione, inizio corso
  • Ore 9,30 – 13,00: attività
  • Pranzo conviviale di chiusura e….ognuno per il suo Alveare!

Costi e logistica
Il seminario è gratuito. Si richiede invece un contributo di € 80,00 IVA inclusa a persona, per il soggiorno ad Alcatraz con trattamento di pensione completa dal sabato a pranzo alla domenica a pranzo (sistemazione in camere doppie, triple e quadruple)
– possibilità di sistemazione in tenda o camper propri
– possibilità di camera singola con un supplemento del 30%

Cosa aspettate allora? Potete chiederci altre informazioni sul programma chiamando Eugenio al +39 351 2204903 oppure scrivendo a eugenio@alvearechedicesi.it

Vi aspettiamo!

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Claudia Bonato

Claudia Bonato

Diplomata in Grafica Pubblicitaria, mette per poco da parte il lato artistico per dedicarsi anima e corpo ai codici di programmazione. Si occupa dell'Assistenza Tecnica del sito alvearechedicesi.it e gestisce l'Alveare di Cuorgnè. Devota del movimento Zero Waste passa intere giornate a cercare di capire come salvare il mondo. http://www.alvearechedicesi.it

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *