Un team di 40 persone al servizio di 600 mila!

Chi sono gli uomini e le donne dietro L’Alveare che dice Sì? Chi fa funzionare la piattaforma ed aiuta la rete a crescere? Il progetto può essere nuovo per l’Italia ma L’Alveare che dice Sì esiste in Francia da quasi 3 anni un team di quasi 40 persone continua a lavorare per migliorare continuamente il servizio. Lasciateci presentare il team in tutto il suo splendore!

Il team di sviluppo dell’Alveare è composto da quasi 40 persone impiegate a tempo pieno, un gruppo di ragazzi entusiasti, pieni di energie e che presentano competenze e caratteri talmente diversi da stare bene come il burro e la marmellata.
Ognuno di loro ha un ruolo preciso che contribuisce alla creazione di un progetto unico nel suo genere!

Il team degli sviluppatori quasi al completo...

Il team degli sviluppatori quasi al completo…

Iniziamo con i Coordinatori Locali: aiutano a costruire gli Alveari.
Prima di tutto identificano quali possono essere i luoghi ed i responsabili con un alto potenziale ed in seguito li supportano nella costruzione ed a gestire le comunità.
Ogni coordinatore è responsabile di un’area e si assicura che gli Alveari collaborino in modo efficiente.

Poi abbiamo il team responsabile dei Produttori.
Fanno in modo di contattare ed aiutare allevatori e agricoltori a compilare i loro profili e controllano i loro profili e documenti. Se le condizioni sono ottimali (documenti, tracciabilità dei prodotti ecc ecc) aprono le porte della rete!
Regolarmente partono dal Quartier Generale dell’Alveare Madre per andare a visitare le aziende agricole e spesso organizzano delle riunioni con i produttori per discutere del futuro della Rete!

Al primo piano del Quartier Generale possiamo trovare il team degli sviluppatori lavorare in monastico silenzio. Si alzano dalle loro postazioni esclusivamente quando sentono l’odore della pizza a domicilio approcciare il loro piano.
Con il supporto di due designer, passano il loro tempo scrivendo codici ed implementando di nuove funzioni la piattaforma.
I nostri programmatori sono abili conoscitori di Symfony 2, Backbone e MongoBD (mmmm…che?).
Hanno scoperto il vero valore del Pi Greco e tentano ogni giorno di risolvere le divergenze tra la fisica classica e le teorie quantistiche. Insomma, sono un gruppo di nerd, ma di quelli bravi.

Poi c’è il team di comunicazione. Si occupano delle Pubbliche Relazioni, dei Social Networks, organizzano eventi e del blog. Il loro ruolo è principalmente quello di diffondere per i quattro angoli dell’universo il nome dell’Alveare che dice Sì!
Tra i loro passatempi preferiti c’è anche quello di aggiornare i membri ed i fan dell’Alveare sulle novità nel campo dell’Agricoltura, Cibo e nuovi strumenti Open-Source.
Assieme a loro il team di Sviluppo Business esplora nuovi orizzonti e cerca collaborazioni per ampliare il network.

In Francia la Ruche Mama lavora in condizioni sicuramente diverse da quelle a cui siamo abituati qui: Possiamo assicurarvi che in quell’ufficio succedono cose davvero molto divertenti.
Potreste vedere Grim Il Cane (ormai diventata mascotte ufficiale del team) passeggiare allegramente tra le scrivanie oppure partecipare ad una lezione di Yoga o ancora meglio, passare una serata a guardare un film tutti assieme.
La cosa più importante però è che si cucina, si cucina davvero un sacco: ogni giorno due o tre volontari del team si mettono a preparare delizie per tutti che vengono regolarmente consumate all’ora di pranzo.

Non vi mentivamo sullo Yoga!

Non vi mentivamo sullo Yoga!

E qui in Italia cosa succede? Il nostro Team è composto da Domenico, Eugenio, Claudia e Jacopo.
Ognuno di noi ha un ruolo ben preciso ma è molto più probabile vederci fare di tutto un po’!
Domenico nel tempo è diventato il Guru dei Produttori: si occupa di andarli a visitare, dargli le indicazioni sui documenti e guidarli nella creazioni dei loro profili. É anche la persona a cui tutti si affidano quando hanno un problema, probabilmente perchè è l’uomo più paziente dell’universo!
Se volete farlo davvero felice, portatelo a pescare, gli piace da matti!
Eugenio coordina tutto ciò che è l’amministrazione dell’Alveare: Se volete sapere qualcosa di fiscale, monetario o semplicemente avere una risposta diplomatica su qualsiasi cosa, lui è la persona giusta! Nel tempo libero invece è sempre ad assaggiare nuovi vini, è davvero un intenditore.
Claudia invece si occupa della comunicazione e dello sviluppo della rete: se non la trovate al telefono potete vederla rispondere ad una mail, oppure scrivere un post sul blog, o un post sul Facebook o organizzare un evento o guidare un nuovo gestore nell’apertura. Se volete farla davvero felice, passate dall’ufficio e portatele un caffè.
Jacopo invece è il nostro jolly: si occupa dell’assistenza ai membri e di risolvere i problemi degli Alveari già aperti.

Mangiare è una delle cose che ci viene particolarmente bene...

Mangiare insieme è una delle cose che ci viene particolarmente bene…

Allora vi è piaciuto il nostro piccolo mondo? Stiamo crescendo velocemente, quindi rimanete in contatto, magari potreste far parte dell’Alveare Madre anche voi!

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Claudia Bonato

Claudia Bonato

Diplomata in Grafica Pubblicitaria, mette per poco da parte il lato artistico per dedicarsi anima e corpo ai codici di programmazione. Si occupa dell'Assistenza Tecnica del sito alvearechedicesi.it e gestisce l'Alveare di Cuorgnè. Devota del movimento Zero Waste passa intere giornate a cercare di capire come salvare il mondo. http://www.alvearechedicesi.it

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *