Salone Internazionale del Libro 2016: L’Alveare e Gnammo

Cosa ci azzeccano due startup come L’Alveare e Gnammo con il Salone del Libro?
Beh, il connubio tra noi ed i ragazzi di Gnammo è stato naturale: condividiamo gli stessi spazi di lavoro, è evidente che entrambi divoriamo libri, mangiamo cultura e soprattutto abbiamo l’innata passione per il mangiare bene. Quindi, quando ci hanno offerto di dividerci gli spazi destinati alle startup dell’I3P al Salone Internazionale del Libro, ci siamo trovati attorno ad un tavolo ed abbiamo subito iniziato a lavorare insieme. Qualche caffè dopo ha preso forma il #SocialFoodLab !

Che cos’è il #SocialFoodLab?

È un laboratorio di cucina dove i migliori cuochi della community di Gnammo useranno i prodotti a KM 0 dei nostri fantastici Produttori per preparare deliziose ricette, partendo da antipasti con le più tenere verdure di stagione per passare a deliziosi primi di pasta fresca, concludendo con dolci alla marmellata che non mancheranno di deliziare i più golosi.

Insieme ad i cuochi alcuni dei nostri Gestori presenteranno i prodotti, spiegandone la provenienza e raccontandone la storia. Ora però non vogliamo dirvi proprio tutto tutto, quindi vi aspettiamo giovedì 12 maggio alle 19:00 per una serata tutta da gustare intorno al social network più antico del mondo: la tavola!

Attenzione, i posti sono limitati e la partecipazione all’evento sarà riservata ai possessori del tagliando che permette l’ingresso al Salone.
Potete prenotare su www.gnammo.com dove troverete un classico evento tra quelli proposti. Quasi dimenticavamo…è gratuito!

Salone Internazionale del Libro 2016

Appuntamento allora dal 12 al 15 Maggio al Salone Internazionale del Libro, il festival culturale che unifica tutta la lettura italiana nei 4 padiglioni del Lingotto Fiere, capolavoro di archeologia industriale trasformato da Renzo Piano in uno dei più bei complessi congressuali, espositivi e commerciali d’Italia.

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

Riguardo a

Claudia Bonato

Claudia Bonato

Diplomata in Grafica Pubblicitaria, mette per poco da parte il lato artistico per dedicarsi anima e corpo ai codici di programmazione. Si occupa dell'Assistenza Tecnica del sito alvearechedicesi.it e gestisce l'Alveare di Cuorgnè. Devota del movimento Zero Waste passa intere giornate a cercare di capire come salvare il mondo. http://www.alvearechedicesi.it

commenti

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

FACEBOOK
INSTAGRAM
EMAIL
YOUTUBE