Cucina Mancina – If it doesn’t go right, go left!

Sapevate che nel mondo più di 800 milioni di persone di cui 35 milioni solo in Italia, hanno, per necessità o per scelta, abitudini alimentari che li porta a essere considerati “diversamente onnivori”? Se vi considerate parte di questo gruppo o se siete interessati a saperne di più siete nel posto giusto!
Come sostenitori di una sana e giusta alimentazione, capace di soddisfare tanto i bisogni ambientali quanto i gusti e i bisogni di noi Italiani, qui all’Alveare non potevamo non sostenere e celebrare una nuova realtà che sta spopolando nel nostro paese: stiamo parlando di Cucina Mancina.

Ma di cosa si tratta?
Nata in Puglia nell’Aprile del 2013 dalla mente ingegnosa di Flavia Giordano e Lorenza DAdduzio, questa nuova start up è ormai un’affermata community cui possono accedere uomini e donne di tutte le età. Il pubblico di riferimento è, infatti, molto variegato: da chi mangia in maniera “diversa” per scelta, come vegetariani e vegani, fino a chi è costretto a farlo perché celiaco, intollerante al lattosio, allergico, diabetico, iperteso o colesterolemico. Insomma tutti coloro che non consumano prodotti standard, ma che si differenziano andando a cadere sotto la categoria (definita in maniera simpatica) di “Mancini”= diversi, mancanti.

cucina-mancina

Alle spalle di un progetto che tende ad aiutare una grande fetta della nostra popolazione, troviamo un team altrettanto importante: lo staff è arricchito dalla presenza di esperti food blogger, foodographer e chef, il tutto accompagnati dall’esperienza di casalinghe o cuoche occasionali che, per passione o per sfida propongono le loro ricette che vengono prese in esame dalla redazione (cui fa capo anche una nutrizionista) e, se in linea con la filosofia del sito, sono direttamente pubblicate.

Ma non è finita qui: attraverso il portale ognuno di noi può consultare un motore di ricerca in cui sono reperibili informazioni di produttori, ristoranti o punti vendita compatibili con le nostre esigenze nelle diverse città italiane.

Insomma un grande lavoro che è riuscito ad ottenere i meritati riconoscimenti tra cui il terzo posto alla Global Social Venture Competiton, Migliore start up del Sud Italia e un posto tra i migliori 10 siti di cucina istituiti da “Vanity Fair”. Da non dimenticare anche la pubblicazione di due libri.

Visto come un modo innovativo per oltrepassare gli ostacoli alimentari o come un mezzo per arricchire la nostra cucina e i nostri piatti, Cucina Mancina è una brillante piattaforma social che merita di essere consultata.

Se ti piacciono i nostri articoli, clicca like sulla nostra pagina Facebook e per scoprire l'Alveare che dice Si! visita il nostro sito web

commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *